Agosto 2020

Apple sfida Google: in arrivo il motore di ricerca made in Cupertino?

Secondo un nuovo rapporto, Apple starebbe lavorando sul proprio motore di ricerca con particolare attenzione sulla privacy. 

L’azienda sta assumendo alcuni ingegneri esperti, con l’obiettivo di integrare il proprio motore di ricerca a Spotlight su iOS, IPadOS e macOS.

Secondo Coywolf e Jon Henshaw, ci sono molte ragioni per pensare che il colosso di Cupertino potrebbe lavorare sul proprio motore di ricerca in modo da poter abbandonare Google come opzione predefinita su iOS, iPadOS e macOS. 

Come sbloccare i file criptati da un ransomware

Come sbloccare i file criptati da un ransomware: I ransomware sono probabilmente tra i peggiori malware mai realizzati, perché oltre che infettare il dispositivi, rendono inutilizzabili i file presenti su di esso.

Infatti la funzione dei ransomware è quella di criptare i file presenti sul dispositivo e di renderli accessibili solo tramite una password.

In questo modo gli autori possono chiedere un riscatto, generalmente da pagare in bitcoin, se si vuole avere di nuovo accesso ai propri file.

Concept: iMac Apple Silicon con nuovi accessori e caricabatterie wireless

Apple non ha ancora introdotto nuovi modelli iMac quest’anno, ma probabilmente avranno lo stesso design dell’attuale generazione, poiché l’azienda lancerà il nuovo design sui modelli di iMac Apple Silicon. Tuttavia, Daniel Bautista ha creato un concept che ci dà un’idea di come potrebbe apparire un iMac ridisegnato.

XCSSET: un nuovo malware per Mac travestito da progetto Xcode

I cybercriminali continuano ad attaccare macOS, tanto da aver superato anche Windows come tasso di frequenza, secondo uno studio pubblicato qualche mese fa. L'ultima minaccia, identificata da poco dall'agenzia di sicurezza TrendMicro, è stata definita come "un'infezione insolita correlata ad alcuni progetti Xcode". Un malware appartenente alla famiglia XCSSET, che si inietta nei progetti Xcode fin dall'origine. Quando poi il software viene compilato, il codice malevolo viene eseguito e infetta il sistema operativo

Apple fa causa ad una piccola impresa: il logo assomiglia troppo alla mela

Tutto parte da una pera verde: un frutto troppo simile alla celebre mela del colosso di Cupertino che, da quanto riportato dalla testata online iPhone in Canada, starebbe intraprendendo azioni legali contro gli sviluppatori dell’app Prepear.

Una piccola impresa che ha come focus il food: viene infatti usata dagli utenti per scoprire ricette, pianificare pranzi e cene e fare la lista della spesa.

Apple Watch: un nuovo cinturino permette di utilizzarlo con i gesti

Il colosso di Cupertino mira alla creazione di un nuovo cinturino tramite il quale gestire gli Apple Watch attraverso gesti e movimenti, ma qualcuno sembra aver anticipato le sue mosse.

App pericolose: correte a cancellare queste applicazioni da ANDROID

Il livello di sicurezza garantito dal Play Store è tra i più elevati in assoluto, ma periodicamente vengono trovate decine di app in grado di mettere a rischio la sicurezza degli utenti

Nuova vulnerabilità di Windows: Print Spooler può eseguire malware come amministratore

Il lavoro dei ricercatori ha permesso di scoprire un altro bug di Windows, potenzialmente molto pericoloso.

Tutto parte da una vulnerabilità, nota come CVE-2020-1048, scoperta da Peleg Hadar e Tomer Bar, due ricercatori per la sicurezza di SafeBreach Labs. Per cercare di risolvere questa criticità, che consentiva di eseguire codice malevolo con privilegi elevati tramite il servizio di stampa Windows Print Spooler, Microsoft ha introdotto una patch.

Perché Windows 10 segnala CCleaner come app potenzialmente pericolosa

Da qualche giorno Microsoft Defender segnala CCleaner come applicazione poco sicura. Ecco cosa vuol dire e perché accade

Apple Watch Series 6 presenterà il sensore di monitoraggio dell’ossigeno nel sangue

Le fonti del sito web con sede a Taiwan affermano che la nuova generazione di Apple Watch‌ ha subito uno “sviluppo” grazie alla stretta collaborazione tra Apple e la società taiwanese ASE Technology, che ha ottenuto importanti ordini di back-end per il dispositivo.

Il codice trapelato trovato in iOS 14 ha precedentemente suggerito che Apple sta lavorando su un “Apple Watch” in grado di rilevare i livelli di ossigeno nel sangue.

 

Assistenza Computer Rimini San MarinoACQUISTA SUBITO SUL NOSTRO SHOP ONLINE