Hacker anonimi sono riusciti ad installare alcuni virus sugli smartphone con sistema operativo Android prima che fossero venduti. Lo segnala oggi Google sul suo blog.

Si tratta di programmi della famiglia Triada, progettati per fare pubblicità sul dispositivo e inviare spam. Come rilevato da Google, i trojan Android di questo tipo possono essere preinstallati.

Google non ha rivelato in dettaglio come gli hacker siano riusciti ad installare i virus su Android. È stato riferito solo che possono installare un virus nascosto, non solo nella produzione dello smartphone, ma in seguito con l'aggiornamento.

Non sono neppure stati resi noti i marchi di smartphone su cui è presente il Triada. Tuttavia, è noto che nel 2017 un tipo di questo virus è stato trovato nei dispositivi delle compagnie cinesi Leagoo e Nemu. I

In precedenza, la Group-IB, una società specializzata nella prevenzione delle minacce informatiche, ha registrato l'attività del trojan mobile Android Gustuff, le cui vittime possono essere i clienti delle banche internazionali e i possessori di portafogli crittografici mobili e risorse di e-commerce.

Il compito del Trojan è quello di prelevare sia denaro che criptovaluta dagli account degli utenti. È potenzialmente rivolto agli utenti di applicazioni mobili delle maggiori banche, come Bank of America, Bank of Scotland o J.P. Morgan, marketplace, negozi online, sistemi di pagamento e messaggistica istantanea (PayPal, Western Union, eBay, Walmart, Skype, WhatsApp, Gett, Revolut), nonché siti crittografici (Bitcoin Wallet, BitPay, Cryptopay, Coinbase).

Assistenza Computer Rimini San MarinoACQUISTA SUBITO SUL NOSTRO SHOP ONLINE